Migliore Novità 2017 Vacheron Constantin Presenta Il Patrimony Calendario Perpetuo Orologio Replica all’ingrosso

26 Gennaio 2018

Per il 2017 La Maison aggiorna la collezione Patrimony con un nuovo e elegante pezzo di Alta Orologeria.

orologio Patrimony Calendario Perpetuo 2017Save

Vacheron Constantin Patrimony Calendario Perpetuo

Lanciato un paio di settimane fa al SIHH 2017, è interpretato in una cassa in oro rosa da 41 mm che incornicia un quadrante grigio ardesia.

dettaglio quadrante Vacheron Constantin Patrimony Calendario PerpetuoSave

dettaglio quadrante Vacheron Constantin Patrimony Calendario PerpetuoSave

Patrimony 43175-000R-B343

Monta il celebre Calibro 1120 QP una vecchia conoscenza tra i complicati movimenti Vacheron Constantin. Nonostante la presenza del modulo che fornisce la funzione di calendario perpetuo lo spessore è stato contenuto a 4 mm, il che ha consentito di adattarsi alla perfezione con la silhouette degli orologi Patrimony.

movimento Patrimony Calendario PerpetuoSave

NOTA
Se l’habillage è vintage, il movimento è assolutamente attuale: è il calibro 4400 QC a carica manuale, che batte alla frequenza di 4 Hz (28.800 alternanze/ora) e monta un potente bariletto che assicura una riserva di carica di 65 ore.Di stile totalmente diverso l’Historiques American 1921, iconico modello degli anni 20 caratterizzato dalla lettura diagonale dell’ora e dalla corona decentrata (risultato della rotazione del movimento in senso antiorario di 45°); l’orologio era destinato ad un cliente statunitense appassionato di automobili, che in questo modo poteva leggere comodamente l’ora durante la guida, senza dover ruotare il polso. Oggi la reintepretazione di Vacheron Constantin ne sottolinea, più di questa funzionalità pratica, l’avanguardia stilistica, associata alla proverbiale eleganza dei segnatempo della maison. Grazie a questo stile e alla sua misura ridotta – 36,5 millimetri – l’orologio si rivolge maggiormente al pubblico femminile; la sua cassa di forma coussin in oro rosa 18 carati accoglie un quadrante vintage argentato con finitura grené, sul quale spiccano numeri arabi e minuteria dipinti in nero, nonché sottili lancette a “pomme” in oro nero ossidato. Il vetro zaffiro sul quadrante è leggermente arrotondato, mentre il vetro del fondello lascia vedere il movimento meccanico a carica manuale 4400 AS (stesso calibro-base del Triple Calendrier 1942, senza calendario). L’orologio è corredato di cinturino in pelle di alligatore marrone, con cinturino supplementare di colore rosso brillante.
Un calendario perpetuo conosce le lunghezze di tutti i mesi dell’anno febbraio incluso e virtualmente non richiederebbe alcuna regolazione sino al 1 marzo 2100, data in cui si verifica una delle eccezioni del computo Gregoriano cui regola afferma che: un anno è bisestile se il suo numero è divisibile per 4, con l’eccezione degli anni secolari (quelli divisibili per 100), che sono bisestili solo se divisibili per 400.

Il movimento batte alla lenta frequenza di 2, 75 Hz che corrispondono a 19.800 alternanze/ora. Per ulteriori dettagli leggi le caratteristiche del Vacheron Constantin Patrimony Calendario Perpetuo nel Catalogo online gratuito di orologi di Classe.

Il Patrimony Calendario Perpetuo mostra un quadrante opalino color ardesia. Il bordo esterno, leggermente arrotondato, è decorato da una minuteria circolare perlata e da indici delle ore applicati in oro rosa, come le lancette delle ore e dei minuti, nonché i puntatori del calendario.

profilo Patrimony Calendario PerpetuoSave

Il calendario è indicato da 3 quadrantini. A ore 9 il giorno ella settimana, alle 12 il mese e l’anno, alle 3 il datario. Appena sotto il centro in direzione di ore 6 una finestra mostra le fasi lunari. Il disco della luna esibisce la volta celeste in oro rosa, ancor più evidenziata da un trattamento galvanico blu. Ogni stella è stata delicatamente lavorata in modo da riprodurre con esattezza la mappa del cielo.

Il cinturino di alligatore nero cucito a mano, impunturato e chiuso da una fibbia déployante in oro rosa.

Era una novità 2017 di Vacheron Constantin. Altri dettagli sul sito web ufficiale.